Comparto Fitosanitario

La gestione fitosanitaria interessa le problematiche relative alla difesa delle colture agrarie. Nell’arco di pochi decenni si è passati da un uso massiccio della chimica di sintesi a strategie integrate sempre più mirate e con maggiore attenzione all’impatto sulla salute dell’uomo e sull’ambiente. La stessa terminologia tecnica è cambiata, come segno tangibile dell’evoluzione di approccio al problema: da lotta a difesa fitosanitaria, da eradicazione a controllo delle avversità fitopatologiche. In questa sezione è possibile trovare informazioni generali e specifiche sui vari aspetti del controllo fitosanitario, dalle normative alle informazioni tecniche.

Gli utenti del servizio

  • Imprese agricole o vivaistiche;

  • CAA che possono presentare le dichiarazioni per le persone fisiche o le aziende che hanno conferito loro il mandato di assistenza;

  • Pubblica Amministrazione competente in materia, con funzioni di supervisione e controllo.

Come presentare la documentazione

Le richieste possono essere presentate attraverso i Centri autorizzati di assistenza in agricoltura (CAA).

Per presentare la documentazione in maniera autonoma

Gli utenti che intendono inviare la documentazione in autonomia, devono essere in possesso di una carta nazionale dei servizi (CNS) o delle credenziali di accesso ottenute attraverso la registrazione sul portale SIA-RB per essere inseriti nel registro dell’anagrafe agricola lucana e aggiornare dati e informazioni pertinenti.

Le attività gestite dal SIA-RB nell'ambito del comparto fitosanitario sono:

X

Pin It on Pinterest

X
Testo
Contrasto